tizianocavigliablog
Il camerlengo? Sì, proprio lui.

L'ultimo Catone 20.03.05

La capertina del libro 'L'ultimo Catone'Il romanzo di Matilde Asensi ruota interamente intorno al Purgatorio di Dante.

Il personaggio principale è Suor Ottavia Salina, paleografa dell'Archivio Segreto del Vaticano, affiancata dalla Guardia Svizzera Kaspar Glauser-Roist e dall'archeologo Farag Boswell.

Tutto ha inizio con il tentativo di decifrare uno strano tatuaggio, sette croci e sette lettere in greco antico che formano la parola "stauros" (croce) inciso sul cadavere di un etiope.

Questo enigma è collegato alla scomparsa dei frammenti della Croce di Cristo dalle chiese in tutto il mondo.

I tre dovranno risolvere gli enigmi lasciati da una setta misteriosa gli Staurophylakes (Guardiani della Vera Croce) che a quanto pare è l'artifice dei furti.

Il Purgatorio di Dante, inspiegabilmente correlato con gli enigmi e con la setta segreta, sembra essere l'unica pista per rintracciare le reliquie.

Un romanzo affascinante, scritto in uno stile incalzante.
La trama e i riferimenti sono notevoli e riccamente documentati.
Immergono il lettore nell'universo creato dalla Asensi, contestualizzando alla perfezione storia e personaggi.

Ad una prima lettura, "L'ultimo Catone" sembra avere un comune legame con i più famosi libri di Dan Brown, ma le somiglianze sono soltanto superficiali e si fermano allo sfondo del romanzo.
In realtà le pagine della scrittrice spagnola sono ricche di originalità e capaci di mantenere il lettore incollato sino all'ultimo punto.

A quanto pare i romanzi storici sono l'ultima moda commerciale del momento.
Beh se le trame, la caratterizzazione dei personaggi, lo stile di scritttura sono tutti a livello del romanzo della Asensi ben vengano nuove pubblicazioni in tema.

"L'ultimo Catone" è edito dalla Sonzogno.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email

Leggi i commenti

4 commenti

L'eremita ha scritto:

Avevo una mezza idea di regalarlo a Pasqua.

Dopo aver letto la tua rece mi sono convinto. :DDD

postato il 20/03/2005 alle 15:52:57

Walter Giannò ha scritto:

E' proprio così, ormai sta diventando una moda e come tutte le mode è destinata a finire tra qualche mese. Comunque, non è facile fare meglio di Dan Brown.

postato il 21/03/2005 alle 10:52:45

Arwen ha scritto:

L'ho letto e mi è piaciuto.

Lo stile narrativo è incalzante. Ho solo trovato un punto leggermente scontato, ma ci poteva stare tranquillamente (non ve lo spoilero state tranquilli ;D).

Lo consiglio anch'io a chi piace il genere.

postato il 22/03/2005 alle 00:25:03

Maurizio Spagna ha scritto:

"Tutto molto bello il suo sito, è vera arte"



NARRARE
?tutto ciò che nasce è il pensiero di essere uno scrittore
e sorprendersi di sera quando?


Narrare?
Che affare è per me?
E che fare di un?immortale dimora
Dove Noè
Orchestrava agli angeli della compagnia.
Narrare?
Che segreto possiede per me?
E che fare col cuore di questo mio cuore
Dove in ogni pretesto
Quello che conta è turbare il silenzio
Calpestato ed arginato.

Restare a parlare ai racconti
E di quei tre ricavi
Tiranni
Come gli inganni delle promesse mie.

Narrare?
Che avvenimento è l?assassinio?
E l?acqua sul fuoco è prigionia
Dove l?esilio è l?ordine di un popolo
E di quei piccoli pipistrelli
Che volano su onde intercettate.

Restare a parlare ai racconti
E di quei tre ricavi
Affossati
Per proteggerli dai colpi dell?inverno.

Narrare?
È esplorare il tuo scritto raffinato
Per insegnarci
Che la storia non è mai
Prematura ma matura.

Giù la preda dalle statue!
I monumenti piangono per noi
E crepano
Di noi mostri distruttori
Carnefici della nostra venuta e allora?
Narrare?
Che affare è per me?
Quale albero sarò nel mio destino già chinato?

Restare a parlare ai racconti
E di quei tre ricavi
Inviati
Alla stesura e nella fine di ricominciare il peccato.

Narrare...
È il profilo scelto dalla ragione
Custodiamolo.



-A chi conosce,
a chi sta per conoscere
e a chi esce di senno?
Noi scrittori-

©
Da ?Il cuore degli Angeli?
di Maurizio Spagna
www.ilrotoversi.com
info@ilrotoversi.com
L?ideatore
paroliere, scrittore e poeta al leggìo-









postato il 09/03/2010 alle 16:00:42