tizianocavigliablog

Che delusione Scalfarotto...

Attualità   11.11.05

Muore il sogno di un politico venuto dal nulla che anche grazie al suo blog era riuscito ad ottenere la partecipazione alle primarie dell'Unione.

Il blog ed il suo progetto politico hanno funzionato sino a quando attorno alla figura di Scalfarotto si sono ammassati consensi ed entusiasmo per poi morire con il deludente 0,6% ottenuto il 16 Ottobre.

Da allora tutto è crollato, da una parte un progetto politico che è rimasto congelato, senza nessun tentativo di rianimarlo e di far valere quelle migliaia di voti all'interno dell'Unione.
Dall'altro il blog ha perso la sua capacità propositiva ed informativa.
I post sono diventati barzellette sino a scadere nella censura (vera o presunta in realtà poco importa) dei giorni scorsi.

Oggi Scalfarotto ha chiuso definitivamente il blog con questo comunicato.

Un comportamento infantile caro Scalfarotto, non si può chiudere tutto al primo segno di tempesta.
Alle presunte calunnie si deve rispondere con la verità, contro presunti insulti bisogna tirare avanti per la propria strada dimostrando di essere nel giusto.

Non si può infilare la testa sotto la sabbia mettendo il broncio.
Non è un atteggamento responsabile.
Non è un atteggiamento da chi si candidava alla guida dell'Unione e da lì alla guida del Paese.

Credevo in Scalfarotto, soprattutto nella sua capacità di portare un vento nuovo nel centro sinistra, non è stato così.
Scalfarotto, mi hai davvero deluso.

Technorati Tags: , .
Crosspost su BlogFriends.

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
consigliato da Rhadamanth
Il blog che accarezza i fiori tra arte e design.
TulipanoRosa
Il blog che accarezza i fiori tra arte e design.

Leggi i commenti

11 commenti

FulviaLeopardi ha scritto:

Leggo che lo hanno attaccato su piano personale (gusti sessuali), e ciò è brutto.
MA secondo me aveva un sogno troppo grosso destinato a fallire.
Comunque, almeno per me, non una grande perdita

postato il 11/11/2005 alle 13:26:30

Tiziano (Rhadamanth) ha scritto:

FulviaLeopardi: gli attacchi personali sono sempre odiosi, ma non sono un buon motivo per andarsi a nascondere.
Ci voleva coraggio, Scalfarotto non ne ha avuto.

postato il 11/11/2005 alle 13:45:14

saltino ha scritto:

Tanto un blog che glissava i commenti era inutile come la sua candidatura, dove si presenterà per le elezioni, nel collegio di Londra ora?

postato il 11/11/2005 alle 13:47:48

Zonasedna ha scritto:

I gusti sessuali di Scalfarotto sono sempre stati messi in discussione e sbeffeggiati nel suo blog. Questo sembra piuttosto un pretesto per chiudere rapidamente la sua breve, e francamente inutile, carriera politica. Bye bye, non sentiremo la tua mancanza.

ZS

postato il 11/11/2005 alle 14:19:35

g.g. ha scritto:

Io non so se è stato un pretesto o meno. Ci vorrà tempo per giudicare. Ma mi piacerebbe vivere in un paese che certi "pretesti" non li fornisce per principio. Sarebbe già un gran passo.

postato il 12/11/2005 alle 00:26:34

informatore ha scritto:

Ma scusate, il resto del blog non è più accessibile? parlo di quello di scalfarotto.

postato il 12/11/2005 alle 05:11:50

rossella ha scritto:

Tiziano. Quando ho visto che scalfarotto aveva chiuso il blog ho provato molta perplessità. Per mia natura provo sempre a chiedermi perchè quando uno fa una cosa ... la fa. Posso immaginare la delusione e anche le evidenti difficoltà nell'affrontare una campagna da outsider e autofinanziandosi. Mi chiedo però qual'era la finalità per cui si è presentato (vincere le primarie? o farsi portatore di un ideale politico?) e fino a che punto era sentita, meditata. Mi dispiace trovarmi a pensare che se si tratta di fragilità allora è meglio
per ivan che non sia stato eletto. Ma se si tratta solo di mettere fine ad
un blog e una esperienza politica allora tanto valeva lasciare a casa l'elenco dei parenti finanziatori e gli attacchi subiti per questioni sessuali e dichiararlo pubblicamente.

postato il 12/11/2005 alle 07:57:44

rossella ha scritto:

p.s. leggendo i commenti al tuo post ho da aggiungere solo una cosa: sono convinta che il blog di scalfarotto non sia stato per niente inutile così come la sua candidatura. E penso anche che probabilmente bisognerebbe chiedergli i motivi. Anzi proverò a farlo. by

postato il 12/11/2005 alle 08:11:55

Zonasedna ha scritto:

gg, vorrei fosse chiaro che non sono *pro* a certi pretesti, se hai mai letto il mio blog sai da che parte sto.

Cosa ci perdiamo, senza Scalfarotto? Boh. Mi permetto di fare propaganda politica: gli stessi temi e le stesse posizioni politiche vengono portate avanti da anni dai Verdi, da Pecoraro Scanio, da qualcuno di Rifondazione e, perché no, pure tra i Ds e i radicali italiani, nelle mani dei quali personalmente mi sento più "sicuro", piuttosto che in quelle dell'outsider Scalfarotto.

ZS

postato il 12/11/2005 alle 11:27:47

Mah ha scritto:

Mah...Invece di prendervela con i malati di mente che infestano la Rete, ve la prendete con la vittima...
Comunque, il blog apppare congelato e non chiuso definitivamente.

postato il 16/11/2005 alle 10:20:18

Tiziano (Rhadamanth) ha scritto:

@Mah: ciò che infastidisce è l'atteggiamento rinunciatario e senza polso di Scalfarotto.
Gli imbecilli e gli idioti ci sono dappertutto, ma non per questo bisogna barricarsi in casa avendo paura del confronto.
Il fatto poi che il blog sia "chiuso" o "congelato" rimane una questione capziosa di semantica creativa.

postato il 16/11/2005 alle 17:00:05