tizianocavigliablog
Nessuno si aspetta l'Inquisizione spagnola.

Prodotti tipici liguri (-6) 19.12.07

Basilico

Scientificamente conosciuto come Ocinum basilicum, il nome del basilico deriva dal termine greco Basilikòs (degno di un re).
La pianta di basilico è stata importata in Europa dall’Asia Minore in tempi antichissimi, trovando però fin da subito le sue condizioni idealidi crescita soprattutto in Provenza e in Liguria.

Il basilico genovese si presenta con fiori bianchi e foglioline compatte dalla forma a “cucchiaio” di color verde non troppo intenso, capaci di sprigionare un profumo particolarmente delicato e gradevole.
Le migliori qualità vengono dalle produzioni di Prà e Recco, di Albenga, di Diano Marina e della piana di Sarzana.
Il basilico appartiene alla famiglia delle Labiate.

La qualità della varietà cosiddetta Genovese ha ricevuto la certificazione DOP (Denominazione di Origine Protetta) dall'Unione Europea.

Calendario dell'Avvento 2007: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email