tizianocavigliablog #

Cloverfield

Multimedia   26.01.08

Lo si attendeva con impazienza e di sicuro qualcuno griderà al capolavoro.

Tante le sensazioni dopo aver visto "la" pellicola di inizio anno. Adrenalina. Nausea da inquadratura sobbalzante. Un senso di deja vù. Tante domande senza risposta, per le quali J. J. Abrams è maestro e da tempo ci ha abituato. Poca sostanza, ma tanto fumo. Mal di testa da urli. Effetti speciali all'altezza e poco altro.

Diventerà un cult come The Blair Witch Project, per quanto mi riguarda aspetterò il sequel prima di darne un giudizio più preciso.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
ads via Rhadamanth
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.
Svelo
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.

Leggi i commenti

3 commenti

astolfus ha scritto:

Devo ancora vederlo.
Mi auguro che almeno il mostro sia all'altezza.

postato il 26/01/2008 alle 21:36:03

Tiziano (Rhadamanth) ha scritto:

@astolfus: di sicuro il mostro è alto.

postato il 26/01/2008 alle 21:38:49

Milly ha scritto:

Non lo guarderò e mi fiderò ciecamente del tuo giudizio! ;-)

postato il 26/01/2008 alle 23:24:35