tizianocavigliablog

Pugni chiusi

Res publica   17.03.08

Power saluteLa conquista dei diritti e delle libertà per il popolo tibetano potrà arrivare soltanto grazie ad una presa di coscienza della società civile cinese.

Noi, al massimo, possiamo dare una spinta.

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
consigliato da Rhadamanth
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.
Svelo
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.

Leggi i commenti

9 commenti

L'Eremita ha scritto:

Ma è ovvio, boicottare le olimpiadi non servirebbe a niente.

postato il 17/03/2008 alle 17:29:34

Giovanni Celia ha scritto:

Tra qualche mese nessuno si ricorderà più del Tibet. Come sempre avviene.
:-(

postato il 17/03/2008 alle 17:50:04

giorgio ha scritto:

@Giovanni Celia: una speranza, seppur minima, ci deve sempre essere però,

postato il 17/03/2008 alle 18:24:24

Tommy ha scritto:

Hai ragionissima, sono i cinesi per primi che devono liberarsi del regime.

postato il 17/03/2008 alle 18:32:40

Perso nel blu ha scritto:

Solidarietà al popolo tibetano.

postato il 17/03/2008 alle 19:00:40

astolfus ha scritto:

Pugni chiusi sempre!

postato il 17/03/2008 alle 19:15:11

Piero ha scritto:

Ho paura che questa volta per il Tibet e i suoi abitanti finirà molto male.

postato il 17/03/2008 alle 20:29:36

Angelo Nardi ha scritto:

:-(

postato il 17/03/2008 alle 20:37:57

Milly ha scritto:

@astolfus: con il braccio sinistro.
;-)

postato il 20/03/2008 alle 00:28:37