tizianocavigliablog #

Notizie all'ingrasso

Multimedia   04.09.08

Ormai leggere una notizia sui media italiani significa poi doverla verificare.
Troppe la cantonate, innumerevoli le bufale, quotidiane le sparate.

Gilioli ci svela l'ennesima notizia allarmistica creata ad arte.
Per capirci è quella in cui un veronese sui due guida ubriaco o drogato.

Bene, siccome la percentuale in effetti pareva abbastanza alta, qui a L'espresso un bravo collega - prima d'iniziare un'eventuale inchiesta su quanto sono sbronzi i guidatori italiani - si è preso la briga di telefonare a quelli che questi controlli li avevano fatti.

E li ha trovati un po' innervositi, anzi parecchio. Perché a quanto pare tutti i giornali o quasi avevano scritto una discreta bestialità: i fermati non erano 80, ma 576. Di questi 576, erano 80 quelli che davano segni apparenti di ubriachezza ("destavano sospetti", nel linguaggio delle forze dell'ordine) e quindi sono stati sottoposti a test. Di questi 80, 37 sono stati trovati positivi.

Quindi: l'uno su due non riguardava affatto i fermati nella loro totalità, ma solo quelli che parlavano con la bocca impastata, guidavano a zig zag o barcollavano invece di camminare.

Un po' diverso, pare.

Anche perché alla fine i positivi sono stati 37 su 576 fermati, pari al 6,4 per cento.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
ads via Rhadamanth
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.
Svelo
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.

Leggi i commenti

1 commento

giorgio ha scritto:

E bravo Gilioli.

postato il 04/09/2008 alle 21:13:25