tizianocavigliablog
Megaceffone copernicano.

Il dopo Walter 27.11.08

Si è fatto e si fa un gran parlare su chi potrebbe essere il nuovo segretario del Partito Democratico. Chi potrebbe avere le capacità e la forza di trascinare il partito fuori dalla fanga.

Negli ultimi mesi la lista dei desiderata è cresciuta, da Letta a Cuperlo, da Cacciari a Chiamparini, dalla Bindi a Bersani.

Personalmente vedrei bene Soru. Un delitto isolarlo in Sardegna.

Una definizione sciagurata. Io non sono contro la ricchezza. Sono per chiamare i ricchi, anche quelli delle barche e delle seconde case, a collaborare al bene comune. Credo sia giusto chiedere in base alla capacità, esigere quanto uno può dare. Per me, questi cinque anni sono stati anche una riscoperta della mia terra. E di beni preziosi, che a Milano avevo perduto, e che pure ai sardi rischiano di sfuggire. Il buio. Il silenzio. Gli spazi vuoti. Perché inquinare la notte con luci superflue e costose? Io non voglio una Sardegna deserta. Ma non voglio neppure una Sardegna trasformata in parco giochi. Voglio una terra laboriosa, dinamica, seria. E intendo governarla ancora.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email

Leggi i commenti

3 commenti

L'Eremita ha scritto:

Non è male, ma non credo che abbandonerà la Sardegna molto in fretta.

postato il 27/11/2008 alle 20:35:51

Milly ha scritto:

Un'idea intelligente; chissà se sarà presa in considerazione dalle alte sfere?
Ciao, a presto.

postato il 28/11/2008 alle 21:19:58

Angelo Nardi ha scritto:

Eh, magari...

postato il 29/11/2008 alle 19:08:03