tizianocavigliablog
Tattica del delirio.

Sulla qualità dell'informazione 10.04.09

Il 'Corriere della Sera.it' nonostante la difesa d'ufficio di Massimo Mantellini è il quotidiano che da mesi sta collezionando le peggiori figure in rete, sdoganando bufale ai suoi lettori - hotelelicopter non è un caso isolato - mandando allo sbaraglio i gregari della sua redazione - Elmar Burchia, Simona Marchetti, giusto per citare quelli che da tempo figurano nel libro nero dei blogger, due che razziano dai blog italiani e dai siti stranieri in barba alle più elementari regole di netiquette. Se le agenzie arrivano zeppe di refusi, al 'Corriere.it' nessuno si prende la briga di correggerle. I coccodrilli del 'Corriere.it' e altri pezzi - soprattutto di divulgazione scientifica - non sono altro che articoli dell'Ansa o di altre agenzie lievemente modificati e firmati dall'impercettibile modificatore. Con l'alibi della fretta, quello che era uno degli aghi della nostra bussola è diventato un serbatoio di improvvisazione, dilettantismo, sciatteria e di giornalismo saprofita e disonesto.
[...]
Il 'Corriere.it' e Marco Pratellesi invece di scusarsi in modo monco e di scrivere cretinate del tipo: 'Nella nostra professione l'errore è comunque sempre in agguato. Non c'è bisogno di dargli una spinta' quando tutti sanno che da mesi la sua redazione non fa che spingere dal trampolino del giornalismo più scorretto i suoi giovani kamikaze della bufala, dovrebbero ricordarsi di quell’episodio e cominciare a usare la rete in modo più civile e meno maldestro.

Via Un posto dove appendere il cappello.