tizianocavigliablog
Tempesta di cervelli.

La metafora del marketing 10.05.09

Il vecchio marketing è la caccia: molti proiettili, molti spari, e di più armi da fuoco disponi, e più sofisticate sono, più prede ti porti a casa.
[...]
Il nuovo marketing è la pesca: capire quale pesce c'è nello stagno, quale ci interessa, quale amo e quale esca utilizzare, pasturare sapientemente (non troppo e non troppo poco), utilizzare tutta la fiducia e la pazienza per aspettare, a volte per ore, che il tappo scenda, usare tutta una lunga tecnica di ingaggio per riuscire a tirare su il pesce.

Via [mini]marketing.

Leggi i commenti

1 commento

daniele ha scritto:

Il marketing del futuro invece è riassunto qui ;-)

postato il 11/05/2009 alle 17:51:58