tizianocavigliablog
Qui si elabora la sconfitta.

Obama saves the day and wins the Nobel 09.10.09

Un premio di incoraggiamento a proseguire lo sforzo sulla rottura con l'unilateralismo della precedente amministrazione, per il disarmo e l'attenzione all'ambiente.
Questa la motivazione per l'assegnazione del premio Nobel per la pace a Barack Obama.
Godo come un riccio. Perfettamente comprensibile e condivisibile.

Ai perplessi e agli indignati rispolvero tre nomi Kissinger, De Klerk e Arafat.

Nel frattempo ritiro fuori questo.

Leggi i commenti

4 commenti

L'Eremita ha scritto:

Godo tantissimo anch'io.

postato il 09/10/2009 alle 15:00:06

astolfus ha scritto:

Non riesco davvero a capire come si riesca ad essere scettici di fronte al Nobel per Obama.
Io gliel'avrei dato solo per il discorso al Cairo.

postato il 09/10/2009 alle 18:28:11

giorgio ha scritto:

E non dimentichiamo lo scudo spaziale in Polonio e Repubblica Ceca, l'apertura all'Iran, Guantanamo, la exit strategy dall'Iraq.

postato il 09/10/2009 alle 17:58:00

Perso nel blu ha scritto:

I rosiconi a sinistra si meriterebbero il Nobel a Silvio. Solo per vedere l'effetto che fa.

postato il 09/10/2009 alle 20:26:30