tizianocavigliablog
Guardia di porta.

Il rock è morto 23.11.09

La copertina di Rolling Stone Italia: Berlusconi rockstar dell'anno

Ciò che conta, per noi, dovendo ogni dicembre eleggere una "rockstar dell'anno", è che quest'anno la votazione sia avvenuta all'unanimità, per evidenti meriti dovuti a uno stile di vita per il quale la definizione di rock&roll va persino stretta.
I Rod Stewart, i Brian Jones, i Keith Richards dei tempi d'oro sono pivellini in confronto. La "Neverland" di Michael Jackson è una mansardina in confronto a Villa Certosa, e via così.
Siamo ben fuori dal dispensare giudizi da destra o da sinistra. Siamo solo osservatori che constatano ciò che è avvenuto e avviene ogni giorno. I comportamenti quotidiani di Silvio la sua furia vitale, il suo stile di vita inimitabile, gli hanno regalato, specie quest'anno, un'incredibile popolarità internazionale.

L'ironia è palese.
Tranne per la redazione del TG1 che questa sera gli ha dedicato uno spazio di cinque minuti con toni da cinegiornale.

Hint: la foto è quella della campagna elettorale del 2008. Il comizio in cui Berlusconi strappava il programma del PD.

Leggi i commenti

2 commenti

Angelo Nardi ha scritto:

L'ironia non era poi così palese. Su molti giornali la notizia è stata riportata come vera e reale. :-(

postato il 24/11/2009 alle 15:14:28

Tiziano ha scritto:

Il poster in edicola mostra tutta la genialità e l'ironia di questa iniziativa: "La migliore copertina degli ultimi 150 anni".

postato il 25/11/2009 alle 12:13:27