tizianocavigliablog
Il camerlengo? Sì, proprio lui.

Proteggere gli interessi di Grillo 29.11.09

E' interessante notare come Grillo cambi radicalmente idea su un argomento appena quell'argomento gli sfiora il portafoglio.

E' successo con i computer, con i partiti e con il copyright.
Oggi è la volta delle querele.

La querela serve al potere. La querela è un'arma da ricchi. Usata per intimidire. Per tappare la bocca. Per togliere i mezzi economici all'avversario.

Beppe Grillo, 9 agosto 2009.

L'avvocato del comico, Enrico Grillo, ha depositato ieri in procura a Genova una denuncia querela a carico di ignoti, chiedendo l'immediato oscuramento del sito e ipotizzando i reati di plagio e diffamazione.

Beppe Grillo, 28 novembre 2009.

Leggi i commenti

3 commenti

Kaeel ha scritto:

La cosa più grave è la motivazione di ciò...
Se non voleva che i suoi video tratti da youtube venissero utilizzati su altri siti, esistono strumenti per vietarlo.

E tutti i suoi post che, quando non clonati su catene di S. Antonio, vanno a finire, tali e quali, su centinaia (migliaia) di altri blog, che quasi sempre contengono ads pubblicitari?
Perché non denuncia anche quelli?

postato il 29/11/2009 alle 15:38:16

Milly ha scritto:

Quando la coerenza è sovrana!
Se non si atteggiasse a "vecchio della montagna" ogni qualvolta dà fiato ai suoi pensieri, potrebbe forse essere divertente ascoltarlo.
Ormai non è più idoneo nemmeno per fare il comico.
Ciao, a presto.

postato il 29/11/2009 alle 18:13:00

mogol_gr ha scritto:

X MILLY. Spero tu ti riferisca a Giulio Rapetti.

postato il 08/12/2009 alle 23:31:53