tizianocavigliablog
One nerd to rule them all.

Approvare i tagli o me ne vado 21.05.10

E' la sintesi di quanto avrebbe dichiarato Giulio Tremonti durante il convulso consiglio dei ministro di ieri.

Sul tavolo i pesanti tagli chiesti dal titolare del Tesoro e una crisi finanziaria che morde più di quanto il Governo aveva erroneamente previsto.
Un provvedimento giudicato tuttavia eccessivo dagli altri ministri e persino dallo stesso premier Berlusconi che ora vede restringersi la sua capacità di manovra, messo all'angolo dalle sue stesse promesse populiste fatte in campagna elettorale ed entrate in collisione con la realtà drammatica dei conti pubblici.