tizianocavigliablog
Fa il quarto uomo a mahjong.

La giornata dei passi falsi - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 8] 18.06.10

Germania [0 - 1] Serbia

La Germania si complica inutilmente la vita dopo la bella prestazione contro l'Australia.
Klose si fa espellere per somma di ammonizioni. Due falli stupidi. Evitabili.
Si apre un'autostrada per la concreta Serbia che va in gol con Jovanovic.
La Germania in affanno non riuscirà più a colmare il divario vuoi la traversa e il rigore sbagliato da Podolski, oggi non in giornata.
Serbia abbonata ai legni sfiora il raddoppio.
Ora è tutto difficile per la compagine tedesca che si ritrova a dover vincere a tutti i costi dopo aver buttato via il biglietto per gli ottavi.
Da segnalare la valanga di ammoniti.

Gruppo D

3 Germania (4-1)
3 Ghana (1-0) una partita in meno
3 Serbia (1-1)
0 Australia (0-4) una partita in meno

Slovenia [2 - 2] USA

Slovenia travolgente nel primo tempo. Sembra poter controllare il gioco e la partita.
Birsa sblocca il risultato al 13'. Gli Stati Uniti ci provano, ma Ljubijankic raddoppia allo scadere.
Il secondo tempo è tutto stelle e strisce. Donovan insacca all'inizio della ripresa e gli USA cambiano volto.
Il pareggio arriva al 82' a firma Bradley.
Pochi minuti dopo l'arbitro Coulibaly annulla il regolarissimo gol degli Stati Uniti. Poteva essere un risultato clamoroso.
Gli Stati Uniti tornano in corsa. La Slovenia può mangiarsi le mani, ma con quattro punti sa di avere buone carte per passare il turno.

Inghilterra [0 - 0] Algeria

Un'ottima Algeria ferma una spenta e lenta Inghilterra.
Per la squadra di Capello la strada si fa in salita. Le undici statue di sale in campo non promettono miracoli contro la decisa Slovenia.
L'Algeria con una partita tatticamente perfetta rientra matematicamente in gioco.

Gruppo C

4 Slovenia (3-2)
2 USA (3-3)
2 Inghilterra (1-1)
1 Algeria (0-1)

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7.