tizianocavigliablog
Il camerlengo? Sì, proprio lui.

La strana storia di Blogetery e dei blog scomparsi 19.07.10

La piattaforma Blogetery.com è stata costretta a chiudere con il risultato di veder oscurati quasi 73.000 blog.

La repentina decisione sarebbe stata presa in seguito alla campagna delle autorità statunitensi nella lotta alla pirateria online, da alcuni rinominata "Operation In Our Sites".
La piattaforma risiedeva sull'host BurstNet che ha deciso lo shutdown giustificando l'azione con la richiesta proveniente da una non meglio specificata agenzia degli Stati Uniti, in seguito alla presenza di materiale pirata presente sui server.

Nessuna agenzia americana ha tuttavia confermato questa versione.
Le stesse RIAA, l'associazione dei discografici, e MPAA, l'equivalente per il cinema, hanno negato qualsiasi coinvolgimento.