tizianocavigliablog
In varietate concordia.

La politica isolazionista non paga 11.08.10

Stretta di mano tra Chavez e Santos

Il riavvicinamento del Venezuela del tamarro-in-tuta Chavez alla Colombia del nuovo presidente Juan Manuel Santos, dopo le tensioni che a luglio avevano portato ad un'escalation tale da schierare truppe venezuelane al confine.

Gli attriti tra i due paesi sono di vecchia data, acuiti dalla posizione filo americana di Bogotà, pronta a ricevere basi USA sul suo territorio, e dal probabile sostegno e protezione del Venezuela ai guerriglieri colombiani delle FARC.
Tuttavia la crisi economica morde, l'economia del Venezuela stenta a decollare e le amicizie internazionali di Chavez non aiutano. Da qui i timidi tentativi di apertura.

I due presidenti si sono incontrati nella casa dove morì l'eroe bi-nazionale Simon Bolivar a Santa Marta, in Colombia.