tizianocavigliablog
Habemus blogger.

I parchi a tema per stressati 17.08.10

Tokyo

Il cittadino medio di Tokyo, vuoi per il clima, il lavoro, i trasporti, il gioco, la famiglia è stressato.

Dimenticatevi meditazione e antichi rimedi orientali. La soluzione più efficace per liberare mente e spirito è divertirsi e la bolla speculativa degli anni '80 ha dato un'immediata risposta al problema. Parchi a tema.

Oggi sono almeno venti i parchi a tema nei dintorni di Tokyo.
Il più conosciuto è il Tokyo Disneyland, il terzo parco a tema del pianeta per numero di accessi. Qualcosa come 13 milioni di persone visitano Tokyo Disneyland ogni anno.
Altre famose strutture sono lo Yomiuri Land, il Tokyo Dome, il Namco Namja Town e il Joy Polis.

Tuttavia i parchi a tema giapponesi davvero caratteristici e frequentati in massima parte dagli abitanti di Tokyo sono altri.

Hanayashiki è il primo parco a tema aperto in Giappone e il più vecchio ancora in funzione.
Fu progettato dal giardiniere Morita Rokusaburo nel 1853, alla fine del periodo Edo. Raggiungibile grazie alla linea Ginza, con fermata ad Asakusa, oggi è di proprietà della multinazionale dei giochi Namco.
Il parco è suddiviso in tre zone: Fantasia & Sogni, Mistero & Paura e Forti Emozioni. L'attrazione principale è certamente la Bee Tower, alta 60 metri. Uno dei primi esempi di "montagne russe".
Parco poco adatto a chi è sovrappeso. I sedili delle attrazioni sono infatti più a misura di bambino che no di adulto.

Sanrio Puroland, il parco di Hello Kitty.
Sulla line Keio con fermata a Tama Center è stato costruito nel cuore di uno dei più nuovi sobborghi di Tokyo.
49mila metri quadrati di divertimenti dai colori accesi e pupazzi animati con la faccia del popolare gattino senza bocca. Il parco si sviluppa su quattro piani ed è coperto.
Naturalmente il merchandising la fa da padrone.

Tobu Zoo è la via giapponese allo zoo, ovvero infilarci dentro le tipiche "montagne russe".
Per gli amanti del genere è un vero paradiso.
E' stato edificato nel 1981 ed è raddiungibile grazie alla linea Tobu, scendendo alla fermata Tobu-Dobutsukoen.
Il parco a metà strada tra uno zoo, un parco acquatico e un parco divertimenti occupa 530mila metri quadrati.
Attrazione principale è il Kawasemi, le "montagne russe" costruite nel 2008 brillano grazie all'elevata velocità.
Tra i roller coaster presenti è da segnalare anche il Regina, completamente in legno e alta 39 metri.
Nello zoo sono presenti tre tigri bianche.

Summerland, ad un'ora di autobus da Tokyo - si parte dalla stazione Keio-Hachoji - è il parco acquatico più frequentato nel paese del Sol Levante.
La piscina coperta con onde artificiali e con tanto spiaggia, l'Adventure Dome, è la grande attrattiva del parco.
All'esterno ci si può divertire lungo la piscina a forma di fiume, gli scivoli e le pareti di roccia. Anche qui è presente una piccola giostra ad alta velocità, il Tornado.

Fantasy Pointe Nasu Highland è raggiungibile grazie alla linea Tohoku JR fino alla stazione Kuroiso e poi prendere un autobus per Highland Nasu.
E' stato costruito sul lato sud del Monte Chausu, un vulcano attivo. Le attrazioni sono molteplici e accontentano tutti, dalle nove "montagne russe" tra cui il Big Boom, alla monorotaia a pedali, dal parco Lego studiato per i più piccoli al lago artificiale ricco di pesci con tanto di barbecue per cucinare il pesce appena pescato.