tizianocavigliablog
Diamo perle ai porci.

Centinaia i morti nella calca a Phnom Penh 22.11.10

Distesi sull'asfalto dopo la calca e la morte

Parlano le immagini. Centinaia di persone sono morte schiacciate o soffocate in seguito al panico provocato dall'uso di idranti della polizia durante la tradizionale Festa dell'Acqua nella capitale cambogiana Phnom Penh.

Il ponte sul fiume Tonle Sap, che divide la città dall'isola Diamond, si è trasformato in un imbuto dal quale era impossibile sfuggire.

La manifestazione si tiene ogni novembre per tre giorni in onore della vittoria, nel XII secolo, delle forze navali cambogiane durante il regno del re Jayvarman VII.