tizianocavigliablog
Europeista d'antan.

Il ritorno di Fujimori 08.02.11

Alberto Fujimori, l'uomo che governò il Perù tra il 1990 e il 2000 e che sta scontando una pena detentiva per i massacri di Barrios Altos e all'Università La Cantuta, potrebbe presto rigettare la sua ombra sul paese.

Sua figlia Keiko è infatti candidata alle presidenziali e se anche le sue possibilità di vittoria sono deboli le chance di raggiungere il ballottaggio appaiono incoraggianti.
Keiko, parlamentare più votata nel 2006 e che sulla liberazione del padre ha basato parte della sua campagna, qualunque sia l'esito delle urne è certa di ottenere una significativa presenza parlamentare in grado di condizionare il futuro del paese per i prossimi anni. Il che equivale a riportare gran parte della elite paterna nel cuore legislativo del Perù.

Gli ultimi sondaggi consegnano il 30,7% a Alejandro Toledo, attuale presidente e leader dell'opposizione durante il governo Fujimori.
A contendersi il ballottaggio Keiko e l'ex sindaco di Lima Luis Castañeda Lossio, incollati nelle rilevazioni statistiche 20,3% a 21,3%.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email