tizianocavigliablog
Tempesta di cervelli.

Fukushima allo stesso livello, ma non alla stessa intensità di Chernobyl 12.04.11

Lontano dai comodi allarmismi per calcolo politico e dai titoli strillati sui quotidiani nazionali, la stessa Agenzia per la sicurezza nucleare giapponese spiega perché l'incidente provocato dallo tsunami a Fukushima non comporterà gli stessi rischi per la salute dell'evento sovietico, nonostante ne abbia elevato il livello dell'incidente allo stesso grado della scala INES. Il che per inciso ha fatto alzare più di un sopracciglio nella comunità scientifica proprio per l'evidente differenza tra i due casi.
E' stato aggiunto che la correzione di livello è da attribuirsi all'impatto iniziale che ha innalzato la radioattività dell'area a livelli critici e non alla situazione attuale. Il ritardo nell'annuncio è dovuto alla volontà di raccogliere, confrontare e esaminare quanti più dati possibili.

Tuttavia si continua a trattare di due episodi differenti per dinamiche e conseguenze.
A Fukushima infine le sostanze radioattive emesse sono state solo il 10% circa di quelle rilevate a Chernobyl.

Chernobyl exploded while the reactors were still active, which is completely different from the situation at Fukushima.

[...] The emission of radioactive substances from Fukushima Daiichi was about 10% of that detected at Chernobyl.