tizianocavigliablog
Ha studiato legge con Murphy.

La fine di Google Video 18.04.11

Dopo l'acquisizione di YouTube, Google decise nel 2009 di interrompere l'esperienza del suo canale di video non permettendo più l'upload di filmati.

Dal 29 aprile il servizio non sarà più accessibile e ai titolari dei video sarà concessa la possibilità - sino al 13 maggio - di scaricarsi i propri filmati prima che vadano persi per sempre.
Secondo le stime ancora 2,8 milioni di filmati sono accessibili su Google Video.