tizianocavigliablog
Habemus blogger.

Quelle malelingue di Facebook 12.05.11

Facebook avrebbe pagato l'agenzia di PR Burson-Marsteller per mettere in giro voci negative sulle politiche di Google in materia di protezione della privacy.

E' la bomba riportata dal Daily Beast.