tizianocavigliablog

1984

Multimedia   11.05.05  

Copertina di '1984' di George OrwellE' il 1984 e il mondo è diviso in tre sfere di influenza: l'Eurasia, l'Estasia e l'Oceania dove vige il Socing (Socialismo Inglese) e dove Winston Smith trascorre la sua esistenza nella capitale, Londra.

L'Oceania è la patria del Grande Fratello, del Partito, della psicopolizia.
Uno stato dove tutto in apparenza è permesso tranne pensare e comportarsi al di fuori degli schemi e dai dettami del Socing.

Un romanzo tristemente attuale che vede un uomo comune combattere contro un potere ed un totalitarismo che sembrano regnare sovrani, che combatte per amore e per preservare l'ultimo granello di umanità che gli è rimasto.

Il mondo tratteggiato da Orwell è dominato da una guerra continua combattuta attraverso alleanze che variano al variare delle stagioni, ma che il popolo non percepisce come tali.
Gli unici svaghi sono quelli presentati dalla propaganda del Grande Fratello, gli unici legami sono quelli costituiti al solo scopo di riprodursi.
L'unico pensiero ammesso è quello imposto dal Partito.

Un'umanità assoggettata alle menzogne che accetta supinamente, che combatte guerre contro nemici invisibili per scopi a lei oscuri, un'umanità squassata e prona dall'appiattimento culturale ed emotivo.
Un'umanità vessata anche nel modo di esprimersi. La "neolingua" infatti non è altro che un idioma concepito e strutturato per irregimentare anche la parola.

Una nazione che maschera una dittatura feroce sotto le insegne di una democrazia universale.

"L'ignoranza è forza", "la libertà è schiavitù", "la pace è guerra".

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email

Leggi i commenti

6 commenti

Anonimo ha scritto:

sto rileggendo questo romanzo per la terza volta. che capolavoro ! che attualità ! e pensare che fu scritto nel 1948

postato il 13/05/2005 alle 01:09:07

benedetto Amgiolini ha scritto:

volevo ricordare all'utente scorso che il libro non fu scritto nel 1984 ma molto prima.....

postato il 22/10/2005 alle 17:52:25

valentina ha scritto:

questo libro è varamente bello pensate che l'ho letto 5 volte a fila

postato il 23/07/2006 alle 14:08:07

Andry ha scritto:

il libro fu scritto nel 1948.... e lui sfrutto moltissimo questa ambivalenza!!

postato il 11/09/2006 alle 17:58:08

alessio ha scritto:

fa schifo,èuna sofferenza leggerlo,tantè che nn lo nemmeno finito,sono arrivato a pag. 195

postato il 06/05/2007 alle 17:37:41

alessio ha scritto:

porco dio

postato il 06/05/2007 alle 17:39:02