tizianocavigliablog
Ministro ombra della narrazione.

La nuova esperienza di ricerca di Google 14.06.11

Google ha presentato l'evoluzione dei suoi strumenti di ricerca, confermandosi leader mondiale del settore per qualità dei risultati, personalizzazione e velocità.

Si va da un redesign per le versioni mobili studiate sia per smartphone sia per tablet (con nuove icone, nuove mappe aggiornate in tempo reale, nuova ergonomia e nuovi widget), alla ricerca vocale per la versione desktop integrata con le funzioni di traduzione.
E ancora un nuovo Google Images da cui sarà possibile trovare risultati non solo a partire da una ricerca testuale, ma anche da immagini.
Nuove funzioni andranno ad arricchire Google Instant, tra cui la più interessante sembra essere senza dubbio Instant Pages. L'intenzione è quella di abbattere drasticamente i tempi di caricamento delle pagine web. Mentre l'utente sceglierà il miglior risultato per la propria ricerca Google procederà a pre-caricare gli elementi della pagina su cui più probabilmente avverrà il click. Secondo i calcoli di Google in media si risparmieranno 2/5 secondi sull'apertura di una pagina.