tizianocavigliablog

Al via l'AJAX Summit

Geek   09.06.05  

Da oggi a San Francisco porte aperte per l'AJAX Summit.

Iniziamo col dire, per chi non lo sapesse, che AJAX è l'acronimo di Asyncronous Javascript + XML, ovvero una tecnica che permette l'aggiornamento dei dati in una pagina web senza ricorrere ad un nuovo caricamento della pagina stessa.

All'interno di AJAX sono racchiuse le tecnologie web standard presentazionali e lato client come CSS, Javascript, XHTML, DOM, XML, XSLT, ecc.

AJAX nasce da un semplice presupposto: perché ricevere tutte le volte l'intero contenuto del documento per effettuare magari un banale aggiornamento di poche righe?
Perché sprecare tempo e banda?

AJAX risponde a queste domande sfruttando l'interazione lato client tramite l'oggetto XMLHTTPRequest che permette di inoltrare una richiesta ad un server tramite Javascript durante l'esecuzione della pagina.

Tutte le volte che viene fatta un'interrogazioni al server entra in gioco l'AJAX Engine, che non è altro se non un infrastruttura di gestori (handlers) in Javascript che a loro volta inoltrano la richiesta dei dati al server.

Ogni richiesta viene inviata tramite un oggetto XMLHTTPRequest riconducibile ad client HTTP interno al browser.
Questo "client" richiede al server documenti XML generati dinamicamente a seconda dei dati necessari, permettendo così di inviare solo le informazioni necessarie alla richiesta specifica dell'utente con un conseguente alleggerimento delle transazioni ed una sensazione di continua interattività con la pagina.

AJAX quindi non richiede nulla di nuovo, nessun linguaggio da imparare da zero, nessun plug-in, ma solo l'interoperabilità di strumenti già conosciuti ed in uso.

Crosspost su Rhadamanth.net Weblog, VOICE over IT.

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email

Leggi i commenti

2 commenti

Rossella ha scritto:

Hola Rhadamanth^^ (mi ricorda Calvino questo nome :P).
Grazie per aver commentato sul mio blog!
Non ci posso credere!°_° Hai ritradotto il testo della canzone...:P Posso dire che ci hai passato molto tempo^^, grazie!XD
Sì, in effetti la mia traduzione alle volte pecca per l'essere letterale. Ciò dipende dal fatto che mi sono sempre detta che, seppure non risultando molto piacevole:P, un testo debba rendere lo stesso significato originale;P. Non gradisco molto quelle libere XD.
In effetti devo dire che 'colpa' sta molto megli di 'accusa', che suona molto stonatoXD. Lo correggo^^.
Per il resto tengo tutto, mi piace (^^) e sì: i tempi verbali che ho prediletto sono stati l'imperfetto e il trapassato prommiso, per rendere il tempo continuato, ma anche il passato remoto ci va a nozze molte volte^^.
In fondo una traduzione non è sempre precisa, e magari la prossima volta lo dico anche^^.
Grazie ancora!
Rossella:D

postato il 09/06/2005 alle 13:31:15

Tiziano (Rhadamanth) ha scritto:

@Rossella: beh veramente non ci ho messo più di tre minuti a tradurla.
;-)
Al contrario di te le traduzione letterali mi vanno un po' indigeste.
Troppo poco musicali e poi imho molte frasi/concetti non si possono tradurre in altro modo se non adattandole alla propria lingua.
Grazie a te per il commento.
Ciao.
^___^

postato il 09/06/2005 alle 23:08:40