tizianocavigliablog

La catena sui libri che non ti aspetti

Multimedia   22.06.05  

Giovy "gentilmente" mi passa il testimone.
Beh odio le catene, ma che ci posso fare?
Tirarmi indietro mi pare brutto.

Libri della mia biblioteca:
- Troppi. Lo spazio non basta mai.
Purtroppo in questo non ho il senso della misura, se entro in una libreria difficilmente ne esco a mani vuote. Ciò, unito ad un'insana voracità letteraria, comporta la saturazione delle librerie di casa in tempi ristretti.
Da tempo ormai sono costretto al metodo della doppia fila e dell'incastro.
Nonostante questo stò pensando seriamente di aggiungere una terza scafalatura.
Il problema è trovare lo spazio dove metterla.
Tornando in topic si spazia dalla letteratura contemporanea ai classici, dai testi di economia alla fantascienza, dalla saggistica ai romanzi d'azione, dai manuali d'informatica alla letteratura di genere.
Insomma non mi faccio mancare nulla.

Gli ultimi libri che ho comprato:
- Blog generation, Giuseppe Granieri;
- L'ultimo Catone, Matilde Asensi;
- Il circolo Dante, Matthew Pearl;
- La fratellanza della sacra Sindone, Julia Navarro;
- La fine del gioco (Belgariad), David Eddings;
- La storia delle crociate, René Grousset;
- Dal Big Bang ai buchi neri, Stephen Hawking.

Il libro che sto leggendo ora:
- La fine del gioco (Belgariad), David Eddings;
- 1984, George Orwell (rilettura);
- Il Silmarillion, J. R. R. Tolkien (ennesima rilettura).

Alcuni libri che mi hanno segnato:
- Un sacchetto di biglie, Josef Joffo;
- La tregua, Primo Levi;
- Cronache della galassia, Isaac Asimov;
- Il futuro ha un cuore antico, Carlo Levi;
- Stanotte libertà, Dominique Lapierre / Larry Collins;
- La fattoria degli animali, George Orwell.
Dovendo essere onesto potrei dire che tutti i libri mi hanno segnato.
Belli o brutti, interessanti o noiosi che fossero. Un libro ti lascia sempre qualcosa dentro.

Libri che consiglio:
- La lista sarebbe interminabile.
Se ancora non lo avete letto Il nome della rosa di Umberto Eco.

Cinque blogger a cui provo a passare il testimone:
- Hard Reset;
- Scritto a matita;
- A travel many years long;
- I'm just a kid;
- Nocturne.

A quelli a cui ho passato dico...:
Era moralmente giusto passarvela, quindi zut!

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email

Leggi i commenti

3 commenti

Amos ha scritto:

ok :)

postato il 22/06/2005 alle 19:05:46

Ora Psykoala (ex Darjee) / Hardreset ha scritto:

:-)
Provvederemo!!!
:-p

postato il 22/06/2005 alle 20:31:33

Tanachvil ha scritto:

Provvedo quanto prima

postato il 23/06/2005 alle 19:05:13