tizianocavigliablog
Mastro di chiavi.

Parità reali 16.10.11

Sua Maestà la regina Elisabetta II e quanto ne consegue sarebbe favorevole a modificare la legge salica - l'insieme di norme che regolano la successione al trono e che risalgono al Bill of Rights del 1668, fino al Royal Marriage Act del 1772 - per permettere alle eredi femmine di salire al trono anche in presenza di fratelli maschi in linea di successione.
La rivoluzione dovrà essere approvata oltre che dal Parlamento britannico anche da 15 dei 53 stati del Commonwealth, ovvero dai reami del Commonwealth che riconoscono il sovrano del Regno Unito come proprio monarca e capo di stato.