tizianocavigliablog
Guardia di porta.

L'archivio del 01/2012 di Tiziano Caviglia Blog.

L'Europa sotto la neve 31.01.12

Nevicata in Europa

Temperature rigide e intense precipitazioni nevose stanno interessando molti stati europei mettendo a dura prova i trasporti. Nei paesi dell'est è emergenza per i decessi causati da ipotermia.

Il passatismo di Franzen 31.01.12

Il ragionamento luddista di Jonathan Franzen sugli ebook risulta stantio e noioso quanto il sostenere la superiorità morale di un opera letteraria battuta a macchina anziché su di un computer nei primi anni '80.

Poi naturalmente a Franzen della digitalizzazione della letteratura importa pochissimo, al contrario far parlare di sé genera una pubblicità a costo zero utile per vendere nuove copie delle Correzioni o di Libertà. Ora anche in versione ebook disponibili su Amazon e iBooks Store.

Scoprire chi ti ha tolto l'amicizia su Facebook 31.01.12

Ora c'è uno script che fa il lavoro sporco per noi, evitandoci il disturbo di scorrere e confrontare periodicamente la lista delle nostre amicizie su Facebook.

L'austerity per deputati 30.01.12

I tagli agli stipendi e il nuovo sistema pensionistico contributivo deciso dall'ufficio di presidenza della Camera dei Deputati.

La raccolta fondi di Obama con Square 30.01.12

Il presidente Obama ha intenzione di utilizzare Square, il sistema elettronico di pagamento con carte di credito via smartphone, per favorire la sua raccolta fondi per la campagna presidenziale.

Mr. Tumblr 30.01.12

David Karp, fondatore di Tumblr, si racconta sul Guardian.

David Karp, the founder of the blogging platform Tumblr, was 17 when he decided to cut the apron strings and move to Tokyo. With a smattering of Japanese and a sharp eye for computer code, the impatient Manhattan teenager embarked on a period of self-discovery. "I was holed up in the middle of this world where it was just me on the internet," Karp recalls. Within weeks, he had fine-tuned his computer skills and cooled on the idea of building robots. He wanted to be an entrepreneur. But there was one small problem: his voice.

I bambini travestiti da Gandhi 30.01.12

Bambini travestiti da Mahatma Gandhi

485 bambini si sono travestiti da Mahatma Gandhi durante la marcia del sale per celebrare il 64esimo anniversario della sua morte.

Fonte: Guardian

Ogni città ha il suo carattere 30.01.12

Bordeaux

Un font per ogni luogo secondo il graphic designer Gokhun Guneyhan.

Il sottofondo musicale delle rivoluzioni 30.01.12

Il ruolo del rap come catalizzatore di malcontento nelle recenti ondate di rivoluzioni e rivolte nel mondo arabo e in Africa.

Why has rap - an American music that in its early global spread was associated with thuggery and violence - come to be so highly influential in these regions? After all, rappers are not the only musicians involved in politics. Late last week, protests erupted when Youssou N'Dour, a Senegalese singer of mbalax, a fusion of traditional music with Latin, pop and jazz, was barred by a constitutional court from pursuing a run for president. But mbalax singers are typically seen as older entertainers who often support the government in power. In contrast, rappers, according to the Senegalese rapper Keyti, "are closer to the streets and can bring into their music the general feeling of frustration among people."

Another reason is the oratorical style rap employs: rappers report in a direct manner that cuts through political subterfuge. Rapping can simulate a political speech or address, rhetorical conventions that are generally inaccessible to the marginal youth who form the base of this movement. And in places like Senegal, rap follows in the oral traditions of West African griots, who often used rhyming verse to evaluate their political leaders. "M.C.'s are the modern griot," Papa Moussa Lo, a k a Waterflow, told me in an interview a few weeks ago. "They are taking over the role of representing the people."

Le previsioni per gli Oscar 2012 30.01.12

Al Guardian si divertono a fare previsioni su chi vincerà gli Oscar 2012 tra qualche critica per gli esclusi e molte aspettative.

Qui i desiderata per quest'anno.
Miglior attore: George Clooney
Miglior attore non protagonista: Christopher Plummer
Miglior attrice: Viola Davis
Miglior attrice non protagonista: Octavia Spencer
Miglior film: The Artist
Miglior regista: Michel Hazanavicius
Miglior film straniero: A Separation