tizianocavigliablog
Sul lato radical chic dell'Atlantico.

La versione di Schettino 22.01.12

Il capitano della Concordia racconta sotto interrogatorio la sua versione sul naufragio, la gestione dell'emergenza e la consuetudine agli inchini sottocosta conosciuti e pianificati dalla stessa Costa Crociere.

Chiede il gip: "La manovra del Giglio era stata pianificata alla partenza?". Schettino: "Sì, era stata pianificata, anche perché avremmo già dovuto farla la settimana prima, ma non fu possibile perché era cattivo tempo". Dunque? "Ci fu insistenza... Dissero: "Perché facciamo navigazione turistica, ci facciamo vedere, facciamo pubblicità e salutiamo l'isola". Io risposi: "Ok".

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email