tizianocavigliablog
Spazio, ultima frontiera.

L'inedito di Alfred Hitchcock 20.11.12

Scena tratta da The White Shadow

The White Shadow, il film del 1924 a lungo ritenuto perduto, trovato lo scorso anno al New Zealand Film Archive è stato restaurato ed è ora disponibile in streaming sul sito della National Film Preservation Foundation.

Curato e sceneggiato da Hitchcock, ma diretto da Graham Cutts, è basato su un romanzo di Michael Morton e ha come protagonista principale Betty Compson.
Il girato dura una quarantina di minuti. Solo 3 delle sei bobine sono infatti state recuperate.

"The White Shadow" is as close to being a Hitchcock film as a movie can get without actually qualifying.

[...] What's most Hitchcock about it is what drives the movie: doubling, impersonation, and mistaken identity. Again and again, one or all show up in Hitchcock.