tizianocavigliablog
Il blog più letto a casa Agasa.

Il tesoro del pirata nella grotta di Paraggi (-20) 05.12.12

La baia di Paraggi, vicino a Santa Margherita Ligure, è dominata dall'omonimo castello che anticamente fungeva da fortezza a guardia della costa.
La parte più antica dell'edificio è quella a picco sul mare dove si apre una grotta particolarmente suggestiva abitata, a quanto si dice, da un mostro feroce che fa incessantemente la guardia a un fantastico tesoro di gioielli e monete d'oro.
Pare che il tesoro appartenesse al pirata francese Etienne Toutsaints, iracondo e miscredente, che naufragò col suo veliero sulla scogliera del castello. Ferito, si rifugiò nella caverna dove morì poco dopo circondato dalle sue ricchezze.
La leggenda vuole che, dopo la morte, Toutsaints prese le sembianze di una mostruosa murena capace di divorare un uomo.
Di vero c'è il ritrovamento di antiche monete e catene d'oro tra le praterie sottomarine di posidonia, l'avvistamento di un enorme murena nella grotta e le misteriose morti di molti sub vittime di incidenti spesso inspiegabili.

Misteri e leggende della Liguria. Santa Margherita Ligure.

Calendario dell'Avvento 2012: 1 - 2 - 3 - 4.