tizianocavigliablog
Europeista d'antan.

Un scenario da 2006 07.12.12

Ci aspetta una campagna elettorale giocata sul sangue. Contro l'euro, fonte di ogni male. Contro l'Europa dei burocrati e dell'unione politica. Contro la politica del rigore e della serietà.

Una campagna elettorale irresponsabile che legherà Berlusconi al Movimento 5 Stelle.
Fronti opposti solo all'apparenza in un gioco al massacro dove nessuno ha intenzione di vincere. Dove il preciso intento è quello di rendere ingovernabile il paese per lucrare sulle sue macerie.