tizianocavigliablog
Qui si elabora la sconfitta.

La generazione della piazza in Bangladesh 09.02.13

Le proteste a Dhaka dei Projonmo Chottor

Si fanno chiamare Projonmo Chottor, la generazione della piazza. Dal 5 febbraio migliaia di persone si sono accampate in piazza Shahbag, a Dhaka, per chiedere la pena capitale per Abdul Quader Mollah, leader islamico accusato di genocidio, stupri e torture avvenuti durante la guerra di liberazione del 1971 tra nazionalisti e forze pakistane, dopo che il tribunale speciale per i crimini di guerra in Bangladesh ne ha comminato la pena all'ergastolo.
Quader Mollah è conosciuto con l'appellativo di macellaio di Mirpur (un sobborgo di Dhaka) ed è la seconda figura chiave del partito islamico Jamaat-e-Islami di cui i manifestanti chiedono la messa al bando.