tizianocavigliablog
In piedi, campeggiatori, camperisti e campanari!

La confusione di Beppe Grillo sul vincolo di mandato 03.03.13

Grillo oggi attacca l'art. 67 della Costituzione definendo la mancanza di vincolo di mandato per i parlamentari,

Circonvenzione di elettore.
[...] L'eletto può fare, usando un eufemismo, il cazzo che gli pare senza rispondere a nessuno.

Ignorando volutamente - nel 2005 la pensava esattamente in modo opposto - che lo stesso divieto di mandato imperativo risale alla Costituzione francese del 1791.
Quello stesso principio del libero mandato che oggi appartiene al bagaglio civile e culturale di tutte le costituzioni dei paesi democratici.