tizianocavigliablog

La confusione di Beppe Grillo sul vincolo di mandato

Res publica   03.03.13

Grillo oggi attacca l'art. 67 della Costituzione definendo la mancanza di vincolo di mandato per i parlamentari,

Circonvenzione di elettore.
[...] L'eletto può fare, usando un eufemismo, il cazzo che gli pare senza rispondere a nessuno.

Ignorando volutamente - nel 2005 la pensava esattamente in modo opposto - che lo stesso divieto di mandato imperativo risale alla Costituzione francese del 1791.
Quello stesso principio del libero mandato che oggi appartiene al bagaglio civile e culturale di tutte le costituzioni dei paesi democratici.

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
consigliato da Rhadamanth
Il cinema racchiude in se molte altre arti; così come ha caratteristiche proprie della letteratura, ugualmente ha connotati propri del teatro, un aspetto filosofico e attributi improntati alla pittura, alla scultura, alla musica.
Spoiler Alert
Il cinema racchiude in se molte altre arti; così come ha caratteristiche proprie della letteratura, ugualmente ha connotati propri del teatro, un aspetto filosofico e attributi improntati alla pittura, alla scultura, alla musica.