tizianocavigliablog
In piedi, campeggiatori, camperisti e campanari!

Sangue di mammut 30.05.13

Sangue di mammut

Ricercatori russi sono riusciti ad estrerre sangue liquido dai resti di un mammut conservati nei ghiacci delle isole Lyakhovsky, nell'arcipelago di Novosibirsk a nord delle coste siberiane.
I ​​frammenti di tessuti muscolari che sono stati rinvenuti si presentavano di un colore rosso vivo, tipico della carne fresca. La ragione di tale conservazione è che la parte inferiore del corpo si trovava intrappolata nel ghiaccio puro. I ricercatori presumono che il sangue dei mammut avesse alcune proprietà di crio-protezione.
Il sangue trovato è molto scuro ed è stato scoperto in una cavità di ghiaccio sotto la pancia dell'animale.