tizianocavigliablog
Niente panico! Ok, panico.

L'operazione Ablyazov 13.07.13

La vicenda della controversa espulsione dall'Italia verso il Kazakistan, in seguito a un blitz delle forze dell'ordine deciso al Viminale di Alma Shalabayeva e di Alua, moglie e figlia del dissidente Muktar Ablyazov attualmente rifugiato a Londra raccontata su Repubblica.

Sono dodici diverse fonti - inquirenti, legali, ministeriali e di polizia - che consentono una prima ricostruzione di dettaglio di quanto accaduto tra la mattina del 27 maggio e la sera del 31, quando, all'aeroporto di Ciampino, Alma Shalabayeva, moglie del dissidente, sale insieme alla figlia Alua sulla scaletta dell'aereo che l'indomani mattina la riporterà ad Astana.