tizianocavigliablog
Qui si elabora la sconfitta.

Il videomessaggio dai domiciliari 01.08.13

Provato, commosso, ma non sconfitto. Silvio Berlusconi a poche ore dalla condanna definitiva rilancia il jingle da campagna elettorale anticipata che ha affascinato milioni di elettori negli ultimi 19 anni. Tiene un basso profilo sul governo Letta e mette nell'angolo il Partito Democratico, impegnato ora a trovare una exit strategy dai malumori derivanti da un'alleanza con un pregiudicato.
C'è da giurarci che non sia finita. Berluconi può ancora fare danni. Il limite ultimo del berlusconismo sembra davvero essere solo l'eta avanzata della sua incarnazione; il che a pensarci è un disastro politico.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email

Leggi i commenti

2 commenti

Giovy ha scritto:

Purtroppo, per i domiciliari, c'è da attendere ancora un po'. Il videomessaggio è dal suo domicilio (anzi, più probabile da Palazzo Grazioli) ma non dai domiciliari, di sicuro. :)

postato il 01/08/2013 alle 23:37:25

L'Eremita ha scritto:

It's a joke. ;)

postato il 02/08/2013 alle 01:19:56