tizianocavigliablog
Ha studiato legge con Murphy.

Premi start per telefonare 03.09.13

La Microsoft del dimissionario Steve Ballmer, incapace di leggere la transizione del mercato post-PC, acquisisce per 7,17 miliardi di dollari (5,44 miliardi di euro) la Nokia, l'azienda che è passata da essere leader di mercato nella telefonia all'irrilevanza; il cui CEO Stephen Elop, che ha commesso l'errore strategico di scegliere Windows Phone rispetto ad Android come os per gli smartphone finlandesi, è ora uno dei candidati per prendere le redini a Redmond.
Inutile farsi illusioni. Sarà certamente un successo.