tizianocavigliablog
Spazio, ultima frontiera.

In Motion 20.01.14

Il regista Aaron Grimes ha simulato la tecnica della lunga esposizione fotografica nel suo corto sperimentale In Motion, lavorando sui singoli fotogrammi con Photoshop. Il risultato è uno sguardo particolare sulla frenesia di Tokyo.

What is done here is taking frames from video captured at 24fps with a 1/50th shutter speed and blending them together using Adobe Photoshop. The final product is a video that's still played at 24fps but with a 1 second shutter speed.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email