tizianocavigliablog

Moralisti col culo degli altri

Res publica   10.03.08  

Ophelia è una bambina nata con la sindrome di Down.
I suoi genitori hanno proposto di correggerne i lineamenti, grazie alla chirugia plastica, per assicurarle un futuro meno ghettizzato.

Resta da capire se chi ora si scandalizza e si indigna, messo di fronte a Ophelia, saprebbe offrirle le stesse opportunità date ad una bambina non colpita da sindrome di Down.

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email

Leggi i commenti

6 commenti

Milly ha scritto:

Guardando il viso di Ophelia, così dolce e indifesa, mi domando chi può avere il coraggio di indignarsi o scandalizzarsi se i genitori hanno proposto di correggerle i lineamenti.
A meno che non credano che la piccola sia "inferiore", per cui è inutile spendere tempo e denaro per la sua vita futura. Può essere.

postato il 10/03/2008 alle 23:22:24

astolfus ha scritto:

Quando le disgrazie capitano agli altri è sempre facile indignarsi.
Il caso "aborto" è un altro esempio.

postato il 11/03/2008 alle 08:11:00

Perso nel blu ha scritto:

Su ogni cosa bisogna montare un caso, uno scandolo.
Società di merda.

postato il 11/03/2008 alle 08:33:38

Piero ha scritto:

Una società che bada all'apparenza critica chi vuole apparire normale come gli altri.
Lo trovo un paradosso.

postato il 11/03/2008 alle 09:12:12

giorgio ha scritto:

Indignarsi non costa nulla. Il problema sta tutto lì.

postato il 11/03/2008 alle 09:54:21

L'Eremita ha scritto:

Io non ci trovo nulla di male.
Cercare di migliorare la vita ai propri figli è un dovere di ogni genitore.

postato il 11/03/2008 alle 10:45:26