tizianocavigliablog
Ha dimostrato il paradosso del gatto imburrato.

L'archivio del 03/2014 di Tiziano Caviglia Blog.

L'uomo più veloce al mondo sugli sci 31.03.14

Simone Origone record 2014 di sci di velocità

Il valdostano Simone Origone è l'uomo più veloce al mondo sugli sci dopo aver migliorato il suo stesso record del mondo di sci di velocità toccando i 252,454 km/h.

Condannato a cambiare 31.03.14

La copertina di Liberation su Hollande post amministrative 2014

Il presidente Hollande sulla copertina di Liberation dopo la storica sconfitta della gauche, che salva solo (si fa per dire) Parigi, alle elezioni amministrative.
In attesa di un Renzi d'oltralpe non resta che aspettare le mosse dell'immobile inquilino dell'Eliseo per salvare il salvabile in vista delle europee di fine maggio.

Il Red Hook Criterium 2014 a New York 30.03.14

Red Hook Criterium New York 2014

Una sorta di campionato del mondo per bici a scatto fisso, quelle usate anche in pista, senza freni e con un solo rapporto. Il Red Hook Criterium si corre su circuiti cittadini a partire dal tramonto con tappe a Brooklyn, Barcellona e Milano.

Il contro-referendum dei tatari in Crimea 30.03.14

Congresso della comunità tatara in Crimea

La comunità dei tatari di Crimea vuole indire un referendum per l'autonomia dopo l'annessione della penisola ucraina alla Russia.

Durante la seconda guerra mondiale, l'intera popolazione tatara della Crimea fu vittima della politica di oppressione staliniana. Nel 1944 furono infatti accusati di collaborazionismo coi nazisti e furono deportati in massa nelle regioni dell'Asia centrale e in altre parti dell'Unione Sovietica. Un gran numero morì per malattia e malnutrizione, solo in pochi riuscirono ad adattarsi alle nuove condizioni di vita. Anche se un decreto sovietico del 1967 si premurò di far cessare l'esilio forzato dei Tatari il governo non fece nulla per facilitare il loro ristanziamento in Crimea e per risarcirli delle proprietà perse.

Il campionato mondiale del pesto alla genovese 30.03.14

Pesto Championship 2014

La più famosa salsa verde ligure a base di basilico ha la sua competizione internazionale per stabilire chi nel mondo è il migliore nella preparazione del pesto alla genovese.

20 anni di migrazioni globali in un'infografica 30.03.14

20 anni di migrazioni globali in infografica

Il Wittgenstein Centre for Demography and Global Human Capital ha analizzato i flussi migratori nel mondo dal 1995 al 2010. I risultati dello studio, neanche a dirlo, si discostano parecchio dalla propaganda politica e dalle paventate invasioni strillate dai partiti xenofobi e nazionalisti europei.

While the results of the migration study aren't particularly groundbreaking, there are two interesting insights:

1. Adjusted for population growth, the global migration rate has stayed roughly the same since around 1995 (it was higher from 1990-1995).
2. It's not the poorest countries sending people to the richest countries, it-s countries in transition--still poor, but with some education and mobility--that are the highest migratory contributors.

"One of the conclusions they make in the paper is the idea as countries develop, they continue to send more migrants, and at some point they become migrant-receiving regions themselves," says Fernando Riosmena, a geographer from the University of Colorado, who did not contribute to this research, but is collaborating with one of the authors on a future paper.

A few other noteworthy results:

1. The largest regional migration is from Southeast Asia to the Middle East. This is largely driven by the huge, oil-driven construction booms happening on the Arabian Peninsula.
2. The biggest flow between individual countries is the steady stream from Mexico to the U.S. (In fact, the U.S. is the largest single migrant destination.)
3. There's a huge circulation of migrants among sub-Saharan African countries. This migration dwarfs the number leaving Africa, but the media pay more attention to the latter because of the austerity-driven immigration debates in Europe.

Darth Vader candidato alle presidenziali in Ucraina 30.03.14

Darth Vader candidato alle presidenziali in Ucraina

Solo io posso fare della nostra repubblica un impero, restituirle la sua gloria passata, i territori perduti e la sua fierezza.

La dichiarazione del signore dei Sith è il candidato alla presidenza dell'Ucraina per il Partito ucraino di internet alle elezioni del 25 maggio.

[04/04 08:21] La commissione elettorale ucraina ha stabilito che lord Vader non è candidabile.

L'ora di buio che salva la Terra 29.03.14

Earth Hour 2014 al Partenone

Spegnere le luci per un'ora. È il gesto simbolico rappresentato da Earth Hour che coinvolge ogni anno cittadini, istituzioni e imprese in tutto il mondo per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle tematiche della sostenibilità e sulle sfide poste dal cambiamento climatico. Oltre 7.000 città in 154 paesi hanno partecipato all'iniziativa annuale del WWF spegnendo la luce ai loro simboli più rappresentativi.

La vita lenta della barriera corallina 29.03.14

Slow Life è il corto in time lapse del fotografo Daniel Stoupin sulla vita e i lenti processi affascinanti della vita di coralli e spugne che popolano la barriera corallina.

La stanza in cui è nato l'iPhone 29.03.14

La stanza in cui è nato l'iPhone

Apple ha condiviso alcuni dei dettagli della progettazione dell'iPhone originale con il Wall Street Journal in vista del processo per la causa in corso con Samsung. Uno dei più significativi e curiosi è la stanza segreta e senza finestre dove nacque il prototipo dell'iPhone.

It doesn't mean that the windowless room, lit by fluorescent lights hanging from the ceiling, looked like anything special. Christie recalled the walls had signs of water damage from a flood in an adjacent bathroom. A few images covered the walls including one of Apple's "Think Different" posters of famous graphic designer Paul Rand and another of a large chicken running around without its head.