tizianocavigliablog
Ha dimostrato il paradosso del gatto imburrato.

I decoratori romeni di uova di Pasqua 20.04.14

Un piccolo documentario racconta la tradizione pasquale della decorazione delle uova sode a Ciocanesti, un piccolo paese della Bucovina, una delle regioni settentrionali della Romania.
Ogni uovo, dipinto a mano con geometrici disegni tradizionali, rappresenta un'autentica opera d'arte che richiede ore di paziente e meticoloso lavoro.

First, the (duck, goose, chicken, or even ostrich) egg is drained, through a tiny hole. Then, using a method akin to batik, it is dipped in dye and painted one color at a time, with the painter applying beeswax to those areas she wants to protect from the next round of dying. The painting implement, called a kishitze, is a stick with an iron tip. (Previously, egg-painters would have used thorns or pig bristles.)

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email