tizianocavigliablog
Extra omnes.

L'uomo che ha forgiato Singapore 23.03.15

La morte di Lee Kuan Yew ha rispolverato l'interesse nel mito del longevo premier di Singapore che ha governato ininterrottamente dal 1959 al 1990, per poi ritagliarsi i ruoli su misura di ministro Senior e successivamente di ministro Mentore della nazione.
L'uomo che ha trasformato Singapore da un porto di pescatori a un'avanzata e dinamica città stato, centro tecnologico e commerciale asiatico con pochi eguali.

Quartz racconta questa visione di prosperità basata su un potere autoritario e paternalistico che recentemente ha iniziato a mostrare crepe profonde, frammentandosi davanti alle sfide portate dalla domanda per una democrazia compiuta, dalle tensioni etniche tra malesi, cinesi e indiani e dalla necessità di dover garantire progresso e sviluppo costanti per sopravvivere.