tizianocavigliablog
Lasciate un messaggio dopo il glor.

Castello della Pietra - Castelli e fortezze della Liguria (-22) 03.12.15

Grigio dragone quassù pietrificato,
che hai ancora potenza di magia,
ecco da Vobbia rapida e sonante... il Castello della Pietra

I versi di Edoardo Firpo descrivono perfettamente uno dei castelli liguri più affascinanti, il Castello della Pietra incastrato tra i bastioni di una roccia bifida nella val Vobbia lungo il percorso per il Basso Piemonte.

Il Castello della Pietra di Vobbia probabilmente risale al 1100. Si ha la certezza della sua esistenza nel 1252 quando in alcuni antichi doumenti viene citato il feudatario, Opizzone della Pietra, la cui famiglia assunse l'appellativo di della Pietra per il legame con la fortezza.
La struttura del castello è rimasta immutata dal XII secolo sino a oggi. Negli Annali dello storico Caffaro di Rustico da Caschifellone si ritrovano infatti annotate le sue caratteristiche architettoniche e la sua posizione strategica.

Il maschio fu degli Spinola e degli Adorno per poi passare nel 1620 al feudo Pallavicino in val Borbera per volontà dell'imperatore Mattia d'Asburgo. Il Castello della Pietra costituì così sino alla fine del '700 un'enclave tra i feudi dei Fieschi e degli Spinola.
L'ultimo castellano fu Michele Bisio, quando nel 1792 per volontà di Napoleone Bonaparte ogni feudo imperiale venne soppresso. Il castello cadde in rovina e il bronzo dei cannoni fu prelevato dal vescovo di Tortona per essere successivamente utilizzato per la fusione delle campane della chiesa di Santa Croce di Crocefieschi.

Nel 1981, due anni dopo essere stato ceduto al comune di Vobbia vennero avviati i primi interventi di restauro che permisero di aprirlo al pubblico a partire dal 1994.

Il Castello della Pietra si compone di due corpi impostati a quote differenti, protetti da mura naturali costituite da due speroni naturali. Alla base del torrione, scavato nella roccia, si trova una grande cisterna, anch'essa ricavata dal cuore della montagna in cui venivano convogliate le acque piovane dei tetti per mezzo di canali di raccolta. Una seconda cisterna più piccola è posta sotto il pavimento del salone centrale.

Calendario dell'Avvento 2015.
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24