tizianocavigliablog
Il peggio è passato. A prendermi.

Castello di Arcola - Castelli e fortezze della Liguria (-14) 11.12.15

Al centro dell'antico borgo arroccato di Arcola sorge il castello omonimo la cui storia si intreccia col dominio degli Obertenghi.

La dinastia nobiliare di origine longobarda fece del Castello di Arcola uno dei più importanti centri difensivi della val di Magra nell'alto medioevo fino al XIII secolo, quando i signori Malaspina entrarono per breve tempo in possesso del feudo di Arcola. È in questo periodo storico che si registra il primo assedio genovese, a opera del capitano Oberto Doria, del castello. La conquista della fortezza e dell'imponente vicina torre obertenga costringerà i Malaspina a cedere Arcola e la sua fortezza alla Repubblica di Genova.
Il castello verrà poi occupato dal signore di Lucca Castruccio Castracani nel 1320 e nel 143, dal Ducato di Milano con l'invio del condottiero e capitano perugino Nicolò Piccinino, per poi essere riconquistato da Genova e trasformato in sede della podesteria di Arcola e Vezzano.

È sul finire del XVIII secolo che il Castello di Arcola attraverserà il suo momento più buio, quando gli scontri tra gli eserciti napoleonico-genovesi e austro-russi causeranno gravissimi danni alla struttura e alla torre. Devastazioni così ingenti che vedranno un completo restauro della struttura soltanto nel 1884.

Oggi il castello è sede del Comune di Arcola.

Calendario dell'Avvento 2015.
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24