tizianocavigliablog
Archivista delle cose strane.

Fortezza dell'Annunziata - Castelli e fortezze della Liguria (-13) 12.12.15

Originariamente era il convento dei Frati Minori Osservanti, il Convento dell'Annunziata, ma nei primi decenni del XIX secolo a seguito del Trattato di Parigi del 1815 convocato dopo la caduta dell'imperatore francese Napoleone Bonaparte si rese necessario fortificare i confini occidentali alpini del Regno di Sardegna in Piemonte e in Liguria per arginare un possibile ritorno degli eserciti francesi. Nel 1831 il colonnello Malaussena e il tenente colonnello Podestà furono incaricati del progetto di trasformazione dell'edificio in un'opera fortificata per poter controllare la via Aurelia; agli studi partecipò anche il luogotenente Camillo Benso Conte di Cavour, all'epoca diciottenne.
La nuova fortezza fu collegata con una possente cinta muraria e tramite cunicoli sotterranei con il già preesistente Forte San Paolo del XIII secolo.

La Fortezze dell'Annunziata ebbe tuttavia vita breve. Già nel luglio del 1883 con decreto reale si ordinò la cessazione di ruolo di piazzaforte per Ventimiglia e nel 1884 venne disarmata e trasformata in una caserma di fanteria con il nome di Caserma Umberto I, mentre il Forte San Paolo fu del tutto smantellato.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale la struttura passò al Comune di Ventimiglia.
Dal 1990 il piano rialzato ospita il Museo Civico Archeologico Girolamo Rossi.

Calendario dell'Avvento 2015.
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24