tizianocavigliablog
Diamo perle ai porci.

Breve guida alle ipotesi di multiverso 30.03.16

Tra teoria delle stringhe, inflazione caotica e mondi-brana la BBC ha provato a fare chiarezza con una breve guida alle differenti teorie di multiverso, l'insieme delle dimensioni parallele coesistenti al di fuori del nostro spaziotempo postulate dalla fisica moderna.

The idea of parallel universes, once consigned to science fiction, is now becoming respectable among scientists – at least, among physicists, who have a tendency to push ideas to the limits of what is conceivable.

The trouble is, virtually by definition we probably cannot ever visit these other universes to confirm that they exist. So the question is, can we devise other ways to test for the existence of entire universes that we cannot see or touch?

Il termine multiverso è stato coniato nel 1895 dallo scrittore e psicologo americano William James. Tuttavia il concetto di pluralità di mondi simili alla Terra può essere fatta risalire già agli atomisti greci.
Un precursore del moderno concetto di multiverso è stato il filosofo rinascimentale Giordano Bruno.

Il primo studio rigoroso del concetto di multiverso fu proposto dal fisico Hugh Everett III nel 1957 nell'interpretazione a molti mondi della meccanica quantistica.