tizianocavigliablog
Tempesta di cervelli.

L'archivio del 05/2018 di Tiziano Caviglia Blog.

Disenchantment, la nuova serie fantasy di Matt Groening 29.05.18

Scena tratta da Disenchantment
Scena tratta da Disenchantment

Una principessa cinica e con una forte propensione all'alcol, un demone e un elfo. La nuova serie animata scritta da Matt Groening.

Dopo il presente irrazionale dei Simpson e il caotico anno 3000 di Futurama, questa è la stagione per il passato fantasy di Disenchantment.

I maestri della fotografia 28.05.18

Due secoli di fotografia raccontati dalla BBC, in The Genius of Photography, attraverso un percorso in sei parti che esplora i tentativi dei pionieri, il potenziale dirompente dell'immagine, la storia vista attraverso un obiettivo, i viaggi fotografici e l'uso del colore, la fotografia del quotidiano, lo scatto come forma d'arte e la rivoluzione pop del formato digitale.

Come il Giro d'Italia 2018 è stato vinto da Chris Froome 27.05.18

Dallo Zoncolan alla fuga solitaria di 80 km iniziata sul Colle delle Finestre (Cima Coppi di quest'anno) nella frazione che vedeva l'arrivo a Bardonecchia.
Il racconto del trionfo al Giro d'Italia, che ricorda i tempi eroici del ciclismo, di Chris Froome che ora è entrato nell'Olimpo dei ciclisti in grado imporsi in tutti e tre i Grandi Giri, in compagnia di Jacques Anquetil, Felice Gimondi, Eddy Merckx, Bernard Hinault, Alberto Contador e Vincenzo Nibali.

This was always going to be the biggest challenge of my career, but now I've done the triple and there's no greater award for a professional cyclist.

Il rapporto con le mutilazioni in Star Wars 26.05.18

C'è un tropo così diffuso in tutto l'universo di Star Wars da aver ricevuto addirittura un nome, anzi due: cho sun e cho mai, che rispettivamente equivalgono nel tradizione Jedi al taglio dell'intero arto o della mano della spada durante un duello con le lightsaber.
ScreenPrism ha indagato sul perché le mutilazioni sono un elemento così presente e rilevante in Guerre Stellari, analizzando la filmografia di Kurosawa e l'archetipo mitologico della vita dell'eroe teorizzato da Joseph Campbell.

Le molte vite di William Klein 25.05.18

The Many Lives of William Klein è un documentario del 2012 dove l'iconico fotografo si racconta attraversando le strade di New York; i ricordi del suo passato, il processo creativo e la passione per una narrazione visiva unica nel suo genere, passando dalla street photography al suo lavoro nel campo della moda per Vogue.
Un fugace sguardo sul pensiero di uno degli artisti più intransigenti, rivoluzionari e determinati del XX secolo.

Safari in Botswana 24.05.18

Dall'Okavango a Chobe fino al Kalahari, il Botswana è un paradiso naturale per gli animali selvatici. Tyler Fairbank ha scattano 38.000 immagini in 8 giorni per raccontare in hyperlapse l'esperienza di trovarsi a contatto con la bellezza pressoché incontaminata di questo territorio.

Rivoluzione Lomo 23.05.18

The Lomo Camera: Shoot from the Hip racconta la storia e l'evoluzione del fenomeno di culto della lomografia e della fotografia analogica a basso costo.
Nata dalla riscoperta negli anni '90 delle macchine fotografiche sovietiche, prodotte dalla Leningradskoye Optiko-Mekhanicheskoye Obyedinenie, la lomografia fa del motto non pensare, scatta! la sua ragione d'essere, assieme a immagini sature e dalla insistente vignettatura, il marchio di fabbrica delle lenti Lomo che decenni dopo verrà riproposto in chiave digitale dai filtri di Instagram.

I colori del quotidiano di William Eggleston 22.05.18

Si racconta che un giorno William Eggleston confidò a un amico lo sconforto nel non trovare nulla di bello da fotografare in città, lui gli suggerì allora di fotografare le cose brutte.
The Colorful Mr. Eggleston, prodotto dalla BBC, ci regala uno sguardo sulla vita e il lavoro di uno dei più influenti fotografi della storia e il suo percorso nel raccontare, a colori, il panorama e l'apparente banalità dell'immaginario contemporaneo tra un distributore automatico e una lampadina appesa.

Insetti ispirati a Star Wars 21.05.18

Roboduobos Deoduobos, Arthropoda Iconicus
Roboduobos Deoduobos, Arthropoda Iconicus

Arthropoda Iconicus Volume I: Insects From A Far Away Galaxy raccoglie una collezione di oltre 60 illustrazioni, disegnate da Richard Wilkinson, di ipotetici insetti ispirati a personaggi e veicoli dell'universo fantascientifico di Guerre Stellari.

Dokk volgatus, Arthropoda Iconicus
Dokk volgatus, Arthropoda Iconicus
Chaetebarbatus Bonamicii, Arthropoda Iconicus
Chaetebarbatus Bonamicii, Arthropoda Iconicus
Agertotus armatransitus e Agertotus scultatransitus, Arthropoda Iconicus
Agertotus armatransitus e Agertotus scultatransitus, Arthropoda Iconicus

La storia dell'iconico logo I Love New York 20.05.18

Nel 1976, durante una corsa in taxi, nacque dalla punta di un pastello rosso uno dei più riconoscibili loghi al mondo.
Il grafico Milton Glaser racconta in prima persona, nel cortometraggio di Dress Code, la nascita di I ❤ NY da quel misto di orgoglio e inclusione che è l'essenza stessa di New York.