tizianocavigliablog

Studiare gli odori del passato per conservare l'eredità culturale

Geek   22.09.19
15 molecole che permettono di identificare l'odore di un vecchio libro
15 molecole che permettono di identificare l'odore di un vecchio libro

Per scienziati e storici l'odore è diventato il Santo Graal della scienza della conservazione e del restauro.
Alcuni odori infatti sono segnali d'allarme per scoprire possibili indizi sul decadimento dei reperti. Conoscerli significa individuarli più facilmente e dunque migliorare la conservazione dei manufatti o tentare di rallentare e finanche invertire i processi di decadimento.
Inoltre la relazione che esiste tra il senso dell'olfatto e alcuni stati d'animo permette ai ricercatori di decodificare e ricostruire le emozioni provate dai nostri antenati alle prese con questi reperti.

Il problema, afferma Michelle Francl, una ricercatrice di chimica computazionale del Bryn Mawr College, è che ciò che profuma di ribes e cioccolato per una persona può essere un semplice calice di gioia per altri. Parte della nostra difficoltà nel descrivere gli odori è la mancanza di un vocabolario comune con cui farlo. La classificazione degli odori richiede una connessione standard con un singolo odore e una parola, in modo tale che chiunque identifichi un odore specifico utilizzi la stessa parola per descriverlo. Sebbene non sia preciso come usare uno spettrometro per misurare il colore di un oggetto, la standardizzazione del vocabolario degli odori può dare ai ricercatori un punto di partenza.

Profumieri e viticoltori, che dipendono dalla capacità di interpretare e descrivere profumi precisi, furono i primi a costruire una base linguistica del genere. Negli anni '80, Ann C. Noble, chimico sensoriale dell'Università della California, sviluppò uno strumento chiamato ruota dell'aroma del vino per aiutare a standardizzare le descrizioni dei vini, rendendo più semplice identificare aromi come caramello e frutta da associare ad aggettivi precisi come miele, butterscotch o melassa. Le ruote aromatiche per la birra e il caffè arrivarono subito dopo, diventando un punto fermo dell'industria alimentare e degli aromi.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Pinterest Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
promo via Rhadamanth
Liguria da vivere e da esplorare. La guida turistica per le tue vacanze nella Riviera Ligure. Tutto quello che ti serve per realizzare la tua vacanza in Liguria.
Visit Riviera
Liguria da vivere e da esplorare. La guida turistica per le tue vacanze nella Riviera Ligure. Tutto quello che ti serve per realizzare la tua vacanza in Liguria.