tizianocavigliablog
Il blog che tutti dovrebbero leggere.

Il Cairo sotto assedio 31.01.11

Un soldato pattuglia il museo egizio del Cairo

Iniziano a scarseggiare i beni di prima necessità al Cairo dopo sette giorni di rivolte. Il vicepresidente Suleiman si è detto pronto a trattare con l'opposizione, mentre si attende per domani oltre un milione di persone per le strade. L'esercito egiziano in una nota ufficiale ha fatto sapere che non userà la forza contro i manifestanti e che le proteste sono legittime. Intanto iniziano i rimpatri degli stranieri con lunghe attese negli aeroporti.

Fonte: Guardian